10.5.05,4:53 nachm.
Strane infatuazioni, si dice, e mi viene da ridere...
ON AIR: Pixel, Verdena
Uhm. Occhei. Va bene. Sì. Perfetto.

Without you I'm nothing
[Placebo]
Strange infatuation seems to grace the evening tide.
I'll take it by your side.
Such imagination seems to help the feeling slide.
I'll take it by your side.
Instant correlation sucks and breeds a pack of lies.
I'll take it by your side.
Oversaturation curls the skin and tans the hide.
I'll take it by your side.
Tick-tock-tick-tock-tick-tock.
Tick-tick-tick-tick-tick-tock.
I'm unclean, a libertine,
and everytime you vent your spleen
I seem to lose the power of speech,
your slipping slowly from my reach.
You grow me like an evergreen,
you never see the lonely me at all.
I...
take the plan, spin it sideways.
I...
fall.
Without you, I'm nothing.
Without you, I'm nothing.
Without you, I'm nothing.
Take the plan, spin it sideways.
Without you, I'm nothing at all.
E basta. Cioè, penso che sia quasi come fluttuare nel vuoto astratto del mio spazio vitale. Cioè, penso sia quasi come soffocare. Cioè, magari il motivo reale di tutto quanto è annegato in mezzo a strati e strati di una specie di nebulosa etilica. Cioè, il prossimo *cioè* sarà la fine. La fine nel senso che la schizofrenia emozionale non è di mio gradimento. Cioè, ecco.
La fine. La fine. La fine.
Perchè tu sei sola e tu sei sola.
 
Tutto sommariamente presunto da Ofelia ,
con


2 Comments:


  • At 11.5.05, Anonymous Anonym

    in verità io pensavo che tu fossi ancora in quel di arpino. o come cavol si chiama. ma pure tu, cmq, mancare a queste occasioni.

     
  • At 11.5.05, Anonymous Anonym

    in verità io pensavo che tu fossi ancora in quel di arpino. o come cavol si chiama. ma pure tu, cmq, mancare a queste occasioni.