29.5.05,12:35 PM
Lezione n°2: abbracciare nuove psicosi, scoprendo di averle già dentro, ora è possibile...
ON AIR: Dance of death, Iron Maiden
Ieri sera: Seven, maxi schermo, impianto ultra avanti, pizza rustica, insalata russa, biscotti secchi, birra, calze a righe, piedi sul divano, paura paura paura, Kevin Spacey, sola sola sola, domani deve andare meglio per forza.
Non può essere difficile. E, infatti, non lo è: solo spaventosamente complicato e crudele e inumano.
Ed è la mia vita. La. Mia. Vita.
Vorrei farmi bastare matita per occhi e capelli lunghi e nuovi acquisti godibili. Vorrei farmi bastare un cazzo e un paio di labbra e una mano da stringere ogni tanto. Vorrei farmi bastare un futuro semi certo e un'università privata e un contegno che di dignitoso si traveste. Vorrei essere comune.
Ma non è vero.
Come fare a dirtelo.
Il mio cerebro malpensante informa il tuo cerebro malpensante che sei uno spettacolo senza eguali.
Credo di non poter fare nulla, oltre che chiederti di abituarti all'idea. E' così.
All had death in their eyes.
 
Tutto sommariamente presunto da Ofelia ,
con


1 Comments:


  • At 30.5.05, Anonymous °

    shhh..
    (non un bisbiglio che possa rovinare tutto questo)